E’ stato presentato a Cortina , all’interno della rassegna letteraria “Una montagna di libri” organizzata da Francesco Chiamulera il libro di Andrea Bizzotto “Storia di un maldestro in bicicletta”

Andrea Bizzotto 33 anni sta combattendo la sua battaglia contro la malattia. La sua vicenda di sofferenza e coraggio ha commosso l’Italia. Andrea ha una figlia piccola Giulia Grace che forse non riuscirà a conoscere così bene il suo papà. E allora questo papà con tutto l’amore del mondo ha deciso di raccontargliela la sua vita. Un libro che parla del percorso fatto fino ad ora, degli amici, delle emozioni, e anche della malattia contro cui sta lottando… Un libro per Giulia che non ha ancora due anni, nata dall’amore con Maria.

Andrea che vive in Germania sbarca a Cortina d’Ampezzo al’interno della rassegna Una Montagna di libri per presentare il suo libro “Storia di un maldestro in bicicletta”. Il ricavato dalla vendita del libro che è un vero e proprio emblema dell’amore puro, quello tra un padre e una figlia va tutto alla piccola Giulia Grace. Il libro di Bizzotto è un vero e proprio messaggio di amore e di speranza . Una storia che, dimostra come l’amore possa avere la meglio su tutto anche sulla malattia. Il libro di Bizzotto, bassanese di nascita, ma da tempo residente in Germania per lavoro, sta diventando un vero e proprio caso editoriale.

Scritto con finezza e penna leggera è un libro che si lascia leggere tutto di un fiato e che accompagna i lettori nelle pieghe di una vicenda commovente ma al contempo carica di fiducia nel futuro… La storia di un uomo, di un Veneto , con una laurea in ingegneria, costretto ad andarsene per trovare un lavoro… e poi la storia di un giovane che nel momento più bello della sua vita, la nascita di sua figlia, ha dovuto fare i conti con una diagnosi medica terribile, malattia terminale…. ma che non gli ha impedito di lottare  e diventare un esempio per tutti.

Giuliana Lucca