Con la Risoluzione n. 14 del 21 marzo l’Agenzia delle Entrate, a seguito delle richieste pervenute da alcune Associazioni di categoria, ha chiarito che i codici riportati nell’allegato alla risoluzione n. 12/E del 18 marzo 2020 sono puramente indicativi e non individuano tutti i soggetti a cui sono applicabili le sospensioni dei versamenti previsti dall’articolo 61 del decreto legge n. 18/2020 e dall’articolo 8, comma 1, del decreto legge n. 9/2020.

La Risoluzione n. 14 riporta inoltre, sempre a titolo esemplificativo e non esaustivo, un’ulteriore lista di codici attività interessati dalla sospensione.

Fonte: https://www.agenziaentrate.gov.it

Ufficio Stampa Veneto Eccellenze