AGEVOLAZIONI VIGENTI REGIONALI

SICILIA

02 Marzo 2019

SICILIA: al via gli aiuti per aree di crisi industriale non complessa della Regione Siciliana
FINALITA’: rilanciare le attività imprenditoriali, salvaguardare i livelli occupazionali, sostenere programmi di investimento nel territorio dei Comuni della Regione Siciliana riconosciuti quali aree di crisi industriale non complessa ai sensi del decreto direttoriale 19 dicembre 2016.
INIZIATIVE AMMESSE: la misura, in sintesi, promuove la realizzazione di una o più iniziative imprenditoriali nel territorio dei Comuni ammessi, finalizzate al rafforzamento del tessuto produttivo locale e all’attrazione di nuovi investimenti.
AREE INTERESSATE: le aree interessate riguardano i territori dei sistemi locali del lavoro di: Agrigento, Alcamo, Bivona, Brolo, Cammarata, Campobello di Licata, Capo d’Orlando, Catania, Enna, Giarre, Grammichele, Ispica, Lentini, Leonforte, Lercara Friddi, Messina, Milazzo, Mistretta, Mussomeli, Naro, Noto ,Palermo, Partinico, Paternò ,Patti, Petralia Sottana, Ragusa, Salemi, Sant’Agata di Militello, Santo Stefano di Camastra, Scordia, Siracusa, Trapani.
RISORSE: € 5.565.686,80.
AGEVOLAZIONI: nella forma del contributo in conto impianti, dell’eventuale contributo diretto alla spesa e del finanziamento agevolato.
FINANZIAMENTO AGEVOLATO: il finanziamento agevolato è concesso per un valore pari al 50% degli investimenti ammissibili.
CONTRIBUTO: l’importo massimo del contributo in conto impianti e dell’eventuale contributo diretto alla spesa è determinato, in relazione all’ammontare del finanziamento agevolato, nei limiti delle intensità massime di aiuto previste dal Regolamento GBER, fermo restando che la somma del finanziamento agevolato, del contributo in conto impianti, dell’eventuale contributo diretto alla spesa non può essere superiore al 75% degli investimenti ammissibili.
DOMANDE: a partire dal 3 maggio 2019 al 2 luglio 2019.

AIUTI PER AREE DI CRISI INDUSTRIALE NON COMPLESSA DELLA REGIONE SICILIANA

Selezione di iniziative imprenditoriali nei territori dei comuni della Regione Siciliana riconosciuti quali aree di crisi industriale non complessa tramite ricorso al regime di aiuto di cui alla legge n. 181/1989.

FINALITÀ

L’Avviso promuove la realizzazione di una o più iniziative imprenditoriali nel territorio dei Comuni ammessi, finalizzate al rafforzamento del tessuto produttivo locale e all’attrazione di nuovi investimenti.

LOCALIZZAZIONE

Per l’accesso ai benefici di cui al presente Avviso, le iniziative imprenditoriali devono
essere realizzate nel territorio dei Comuni dela Regione Sicilia Comuni ricompresi nell’elenco delle aree di crisi industriale non complessa:

Comuni SLL Agrigento

  • Agrigento
  • Aragona
  • Favara
  • Porto Empedocle

Comuni SLL Alcamo

  • Alcamo
  • Calatafimi-Segesta
  • Camporeale
  • Castellammare del Golfo

Comuni SLL Bivona

  • Alessandria della Rocca
  • Bivona
  • Cianciana
  • San Biagio Platani
  • Santo Stefano Quisquina

Comuni SLL Brolo

  • Brolo
  • Ficarra
  • Piraino
  • Sant’Angelo di Brolo

Comuni SLL Cammarata

  • Cammarata San Giovanni Gemini
  • Casteltermini

Comuni SLL Campobello di Licata

  • Campobello di Licata
  • Ravanusa

Comuni SLL Capo d’Orlando

  • Capo d’Orlando
  • Capri Leone
  • Castell’Umberto
  • Frazzanò
  • Galati Mamertino
  • Longi
  • Mirto
  • Naso
  • Raccuja
  • San Salvatore di Fitalia
  • Sinagra
  • Tortorici
  • Ucria

Comuni SLL Catania

  • Catania*
  • Comuni SLL Enna
  • Calascibetta
  • Enna
  • Valguarnera Caropepe
  • Villarosa

Comuni SLL Giarre

  • Fiumefreddo di Sicilia
  • Giarre
  • Linguaglossa
  • Mascali
  • Milo
  • Piedimonte Etneo
  • Riposto
  • Santa Venerina
  • Sant’Alfio
  • Zafferana Etnea

Comuni SLL Grammichele

  • Grammichele
  • Licodia Eubea
  • Mazzarrone
  • Vizzini
  • Comuni SLL Ispica
  • Ispica
  • Pozzallo

Comuni SLL Lentini

  • Carlentini
  • Francofonte
  • Lentini

Comuni SLL Leonforte

  • Agira
  • Assoro
  • Catenanuova
  • Leonforte
  • Nissoria
  • Regalbuto

Comuni SLL Lercara Friddi

  • Campofelice di Fitalia
  • Castronovo di Sicilia
  • Lercara Friddi
  • Roccapalumba
  • Vicari

Comuni SLL Messina

  • Itala
  • Messina
  • Rometta
  • Saponara
  • Scaletta Zanclea
  • Villafranca Tirrena

Comuni SLL Milazzo

  • Condrò
  • Gualtieri Sicaminò
  • Merì
  • Milazzo
  • Monforte San Giorgio
  • Pace del Mela
  • Roccavaldina
  • San Filippo del Mela
  • San Pier Niceto
  • Santa Lucia del Mela
  • Spadafora
  • Torregrotta
  • Valdina Venetico

Comuni SLL Mistretta

  • Castel di Lucio
  • Mistretta

Comuni SLL Mussomeli

  • Acquaviva Platani
  • Bompensiere
  • Campofranco
  • Milena
  • Mussomeli
  • Sutera

Comuni SLL Naro

  • Camastra
  • Naro

Comuni SLL Noto

  • Buccheri
  • Buscemi
    Noto
  • Palazzolo Acreide
  • Rosolini

Comuni SLL Palermo

  • Altofonte
  • Belmonte Mezzagno
  • Capaci
  • Carini
  • Cinisi
  • Ficarazzi
  • Isola delle Femmine
  • Misilmeri
  • Monreale
  • Palermo**
  • Piana degli Albanesi
  • San Cipirello
  • San Giuseppe Jato
  • Santa Cristina Gela
  • Terrasini
  • Torretta
  • Ustica
  • Villabate

Comuni SLL Partinico

  • Balestrate
  • Borgetto
  • Giardinello
  • Montelepre
  • Partinico
  • Trappeto

Comuni SLL Paternò

  • Paternò
  • Ragalna

Comuni SLL Patti

  • Basicò
  • Gioiosa Marea
  • Librizzi
  • Montagnareale
  • Montalbano Elicona
  • Patti
  • San Piero Patti

Comuni SLL Petralia Sottana

  • Alimena
  • Blufi
  • Bompietro
  • Castellana Sicula
  • Petralia Soprana
  • Petralia Sottana
  • Polizzi Generosa
  • Resuttano

Comuni SLL Ragusa

  • Giarratana
  • Modica
  • Monterosso Almo
  • Ragusa
  • Santa Croce Camerina
  • Scicli

Comuni SLL Salemi

  • Gibellina
  • Salemi
  • Vita

Comuni SLL Sant’Agata di Militello

  • Acquedolci
  • Alcara li Fusi
  • Militello Rosmarino
  • San Marco d’Alunzio
  • Sant’Agata di Militello
  • Torrenova

Comuni SLL Santo Stefano di Camastra

  • Motta d’Affermo
  • Pettineo
  • Reitano
  • Santo Stefano di Camastra
  • Tusa

Comuni SLL Scordia

  • Militello in Val di Catania
  • Scordia

Comuni SLL Siracusa

  • Avola
  • Canicattini Bagni
  • Floridi
  • Siracusa
  • Solarino
  • Comuni SLL Trapani
  • Custonaci Trapani

SETTORI DI ATTIVITÀ AMMISSIBILI

Le iniziative imprenditoriali devono prevedere la realizzazione:

  • a. di programmi di investimento produttivo e/o programmi di investimento per la tutela ambientale, eventualmente completati da progetti per l’innovazione dell’organizzazione;
  • b. di programmi occupazionali finalizzati ad incrementare il numero degli addetti
    dell’unità produttiva oggetto del programma di investimento.

PROGRAMMI DI INVESTIMENTO

Le iniziative imprenditoriali debbono prevedere programmi di investimento con spese ammissibili di importo non inferiore a euro 1.500.000,00 (unmilionecinquecentomila).

RISORSE

L’ammontare complessivo delle risorse per la concessione delle agevolazioni di cui al
presente Avviso è pari a euro 15.565.686,80.

AGEVOLAZIONI

Le agevolazioni sono concesse nella forma del contributo in conto impianti, dell’eventuale contributo diretto alla spesa e del finanziamento agevolato, alle condizioni ed entro i limiti delle intensità massime di aiuto previste dal regolamento (UE) n. 651/2014 (“Regolamento GBER”).

FINANZIAMENTO AGEVOLATO

Il finanziamento agevolato è concesso per un valore pari al 50% degli investimenti ammissibili.

CONTRIBUTO IN CONTO IMPIANTI

L’importo massimo del contributo in conto impianti e dell’eventuale contributo diretto alla spesa è determinato, in relazione all’ammontare del finanziamento agevolato, nei limiti delle intensità massime di aiuto previste dal Regolamento GBER, fermo restando che la somma del finanziamento agevolato, del contributo in conto impianti, dell’eventuale contributo diretto alla spesa non può essere superiore al 75% degli investimenti ammissibili.

DOMANDE

A partire dal 3 maggio 2019 al 2 luglio 2019

Ufficio Stampa Veneto Eccellenze