10 milioni di euro in arrivo dal Ministero per l’istruzione e la ricerca per adeguare le scuole del Veneto alle normative antincendio…questo lo stanziamento straordinario confermato dallo stesso ministero – La Regione Veneto per questo ha approvato d’urgenza la delibera su proposta  dell’assessore alla scuola, Elena Donazzan, insieme all’assessore al sociale Manuela Lanzarin fissando modi e tempi.

Il fondo assegnerà contributi fino a 50 mila euro per ciascun intervento nelle scuole statali dei Comuni  e fino a 70 mila euro per ciascun intervento nelle scuole statali delle Province. Si tratta però di una corsa contro il tempo  perché la Regione deve inoltrare al Miur entro il 10 dicembre la graduatoria delle richieste.

Ma, ha spiegato l’assessore Donazzan, se le disponibilità finanziarie annunciate dal Ministero saranno confermate, riusciremo a garantire ulteriori 150-200 interventi di messa a norma, mettendo così in sicurezza  tutte le scuole del Veneto.. i circa  10 milioni di euro destinati al Veneto per l’adeguamento antincendi si va a sommare ai 120 milioni di fondi ministeriali  stanziati nei giorni scorsi per la sicurezza e la riqualificazione degli edifici scolastici in Veneto di ogni ordine e grado, pubblici e privati. Il duplice intervento , ha detto ancora l’assessore, consentirà di far fronte a buona parte del fabbisogno di interventi censito dalla Regione nel piano triennale 2018-2020. Sono perciò fondamentali, la tempestività nella programmazione e il lavoro di ricerca e progetto portato avanti fino ad ora  da Comuni e Province, con la supervisione  della Regione.

Giuliana Lucca