AGEVOLAZIONI VIGENTI

AGEVOLAZIONI VIGENTI NAZIONALI

05 Dicembre 2018

PROGRAMMI DI INSERIMENTO SUI MERCATI EXTRA UE: finanziamento a tasso zero per l’apertura delle prime strutture commerciali nei mercati extra UE.
FINALITA’: concessione di un finanziamento delle spese per la realizzazione di un ufficio, show room, negozio o corner in un Paese extra UE e relative attività promozionali.
BENEFICIARI: tutte le imprese operanti in tutti i settori, in forma singola o associata.
IMPORTO MASSIMO: L’importo massimo finanziabile può raggiungere il 100% del totale preventivato e non può superare il 25% del fatturato medio dell’ultimo triennio, fino a 2,5 milioni di euro.
DURATA DEL FINANZIAMENTO: 6 anni, di cui 2 di preammortamento.
PAESI AMMESSI AI FINANZIAMENTI: tutti i Paesi extra UE.
PROGRAMMA DI SPESA AMMESSO: ciascuna domanda di finanziamento deve riguardare un programma che deve essere realizzato in un solo Paese di destinazione e massimo due Paesi di proiezione situati nella stessa area geografica, dove sostenere esclusivamente spese promozionali. Fermi restando i suddetti limiti, l’impresa può presentare più domande di finanziamento.
PRODOTTI AMMESSI AL FINANZIAMENTO: Beni e/o servizi prodotti in Italia; beni e/o servizi non prodotti in Italia ma comunque distribuiti con il marchio di imprese italiane.
DOMANDE :Misura aperta – Procedura a sportello.

PROGRAMMI DI INSERIMENTO SUI MERCATI EXTRA UE

Finaziamento a tasso zero per l’ingresso nei nuovi mercati con il finanziamento della realizzazione di strutture commerciali con il Fondo 394/81.

  • Inoltre con l’intervento del Fondo per la Crescita Sostenibile puoi ridurre le garanzie richieste per l’utilizzo del finanziamento.

BENEFICIARI

Tutte le imprese, in forma singola o aggregata.

FINANZIAMENTO

Finanziamento a tasso agevolato delle spese per la realizzazione di un ufficio, show room, negozio o corner in un Paese extra UE e relative attività promozionali.

  • Finanziamento a tasso agevolato a valere sul Fondo pubblico L. 394/81 soggetto alla norma comunitaria “de minimis” di cui al Regolamento UE n. 1407/2013 pubblicato sulla GUUE del 18.12.2013. Legge 133/08, art. 6 comma 2, lett. a)

IMPORTO MASSIMO

L’importo massimo finanziabile può raggiungere il 100% del totale preventivato e non può superare il 25% del fatturato medio dell’ultimo triennio, fino a 2,5 milioni di euro.

  • Durata del finanziamento:
    6 anni, di cui 2 di preammortamento.

ACCESSO AI FINANZIAMENTI E GARANZIE

In base al rating varia la misura delle garanzie richieste che possono essere ulteriormente ridotte con l’intervento del Fondo per la Crescita Sostenibile.

BENEFICI

  • Finanziamento a tasso agevolato pari al 10% del tasso di riferimento UE (con il limite a zero)
  • Possibilità per l’impresa di inserirsi efficacemente sul mercato con una struttura commerciale finanziata
  • Possibilità di promuovere con migliore efficacia i propri prodotti
  • Incentivo economico rappresentato dal solo rimborso degli interessi nel periodo di realizzazione del programma
  • Possibilità di richiedere la prima erogazione, per un importo minimo del 10% del finanziamento, sia per le spese già sostenute (pagate) a partire dalla data di presentazione della domanda di finanziamento, sia per quelle ancora da sostenere fino a un massimo di 6 mesi dalla data di stipula del contratto
  • Le erogazioni successive, ciascuna per un importo minimo del 10% del finanziamento, hanno le stesse caratteristiche della prima e riguardano le spese da sostenere entro i 6 mesi successivi alla data delle richieste stesse.
  • La prima erogazione e le successive, salvo l’ultima a saldo, non possono superare il 70% del finanziamento.

PAESI AMMESSI AI FINANZIAMENTI

Tutti i Paesi extra UE.

Ciascuna domanda di finanziamento deve riguardare un programma che deve essere realizzato in un solo Paese di destinazione e massimo due Paesi di proiezione situati nella stessa area geografica, dove sostenere esclusivamente spese promozionali.

  • Fermi restando i suddetti limiti, l’impresa può presentare più domande di finanziamento.

PRODOTTI AMMESSI AL FINANZIAMENTO

  • Beni e/o servizi prodotti in Italia;
  • beni e/o servizi non prodotti in Italia ma comunque distribuiti con il marchio di imprese italiane.

DOMANDE

Misura aperta. Procedura a sportello.

Ufficio Stampa Veneto Eccellenze