La prima mondiale della nuova BMW X5 presso il Salone Mondiale dell’Automobile di Parigi 2018 definisce il prossimo capitolo nella fortunata storia dello Sports Activity Vehicle (SAV). La quarta generazione del padre fondatore della famiglia BMW X eccelle con le capacità di guida maestose e le numerose dotazioni innovative. Il nuovo design esterno sottolinea chiaramente la presenza, l’autorità e la robustezza della nuova BMW X5 (consumo di carburante combinato: 11,6 – 6,0 l / 100 km [24,4 – 47,1 mpg imp], emissioni di CO2 combinate: 264 – 158 g / km; valori). L’interno, nel frattempo, fonde ampi spazi con un design moderno e un ambiente lussuoso.

Una gamma aggiornata di motori, l’ultima generazione del sistema di trazione integrale intelligente BMW xDrive e una serie di componenti del telaio inclusi in un modello BMW X per la prima volta generano la combinazione tipicamente SAV di comfort di guida, prestazioni fuoristrada e maneggevolezza sportiva. Tra i fattori che contribuiscono a queste caratteristiche ci sono le sospensioni pneumatiche a due assi, sterzo attivo integrale e pacchetto Off-Road. Significativamente ampliata la selezione di innovativi sistemi di assistenza alla guida che ora include anche lo Steering and Lane Control Assistant e il Reversing Assistant. Inoltre, la nuova BMW X5 è equipaggiata di serie con il BMW Live Cockpit Professional che, lavorando in tandem con il sistema operativo BMW 7.0, consente di adattare il funzionamento del sistema ai desideri del guidatore.

A cura della Redazione Motori di VenetoEccellenze