Al fine di completare gli interventi tecnici necessari al recepimento delle modifiche introdotte dal collegato fiscale alla Legge di bilancio 2020 (Dl n. 124/2019) e per consentire inoltre ai contribuenti di avere più tempo per aderire al servizio di consultazione delle e-fatture, disponibile sul portale Fatture e corrispettivi, l’Agenzia delle Entrate ha posticipato il termine per effettuare la scelta al 29 febbraio 2020.

Gli operatori Iva o i loro intermediari delegati e i consumatori finali, infatti, potranno aderire al servizio di consultazione e acquisizione delle proprie fatture elettroniche fino a questo nuovo termine. Gli operatori Iva possono accedere alla funzionalità tramite il portale Fatture e corrispettivi, mentre i consumatori finali attraverso Fisconline.

Lo ha previsto l’Agenzia delle Entrate con il Provvedimento del 17 dicembre 2019.

Fonte: https://www.agenziaentrate.gov.it

Ufficio Stampa Veneto Eccellenze