Dal 2008 nel nostro Paese il numero delle nascite diminuisce costantemente e anche il Veneto è stato colpito dal fenomeno della denatalità. Nella nostra regione però ci sono piccole imprese “illuminate” che credono fermamente nel welfare aziendale.

Ravaservice, azienda padovana di supporto tecnico audio, video e luci per eventi privati e aziendali, ha stanziato infatti un fondo per i dipendenti che diventano genitori per la prima volta: mille euro per ogni primogenito.

La lodevole iniziativa è di Andrea Ravenni, fondatore e amministratore della società nata 12 anni fa che ha oggi 5 dipendenti, 4 uomini e una donna, e una quarantina di collaboratori esterni.

L’incentivo alla natalità è stato sfruttato subito da Walter, 30 anni, che da un anno lavora nella sede di Albignasego “Ringrazio Andrea per il bonus bebè con cui pagherò le prime rate dell’asilo nido della mia piccola Adele” ha confessato il neo papà mentre riceveva la somma dal capo. “Un ambiente domestico più sereno favorisce una vita lavorativa piena e stimolante – ha dichiarato Ravenni – ci tengo a dare un contributo concreto a chi ha costruito con me una realtà aziendale che ogni anno realizza oltre 240 eventi su tutto il territorio nazionale e all’estero. Anch’io sono giovane e quotidianamente mi confronto con le difficoltà della vita, non solo lavorativa dei miei dipendenti, pensando che mi piacerebbe diventare padre. Nel mio piccolo voglio poter aiutare le nuove generazioni per un futuro un pò più stabile”.

Paolo Braghetto