Con il Provvedimento dell’8 agosto 2020 l’Agenzia delle Entrate ha approvato le disposizioni di attuazione degli articoli 119 e 121 del DL 19 maggio 2020, n. 34 (Decreto “Rilancio”) convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, per l’esercizio delle opzioni relative alle detrazioni spettanti per gli interventi di ristrutturazione edilizia, recupero o restauro della facciata degli edifici, riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico, installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici.
Con lo stesso provvedimento l’Agenzia ha inoltre approvato il modello da utilizzare per comunicare, a partire dal 15 ottobre, le suddette opzioni.

Con il recente Provvedimento del 12 ottobre sono state approvate le specifiche tecniche per la trasmissione telematica del modello di comunicazione all’Agenzia delle Entrate. Sono state inoltre apportate modifiche al modello ed alle relative istruzioni per gestire le opzioni relative a tutte le tipologie di interventi indicati all’articolo 121 del Decreto “Rilancio”.

Da Agenzia delle Entrate del 12/10/20

Superbonus 110%

Accedono all’agevolazione anche i familiari e i conviventi del possessore o detentore dell’immobile che sostengono la spesa per i lavori effettuati sugli immobili a loro disposizione. Via libera al Superbonus anche per imprenditori e autonomi sulle unità abitative che rientrano nella sfera privata. Questi alcuni dei chiarimenti contenuti nella circolare n. 24 – pdf. Dal 15 ottobre 2020, inoltre, è possibile comunicare l’opzione per cedere un credito di imposta pari alla detrazione spettante o per fruire di uno sconto sul corrispettivo. Nei provvedimenti del direttore dell’Agenzia delle entrate le regole, il nuovo modello e le specifiche tecniche per esercitare l’opzione

Provvedimento del 12 ottobre 2020

Provvedimento dell’8 agosto 2020

Comunicato stampa

Area tematica

Fonte: https://www.agenziaentrate.gov.it

Ufficio Stampa Veneto Eccellenze