Sostegno all’occupabilità dei soggetti svantaggiati attraverso percorsi di riqualificazione e aggiornamento delle competenze per il lavoro

Con la DGR n. 527 del 28 aprile 2020 la Giunta regionale presenta nuovo bando “PERCORSI – Sostegno all’occupabilità dei soggetti svantaggiati attraverso percorsi di riqualificazione e aggiornamento delle competenze per il lavoro”, e mette a disposizione 5 milioni di euro per la realizzazione di interventi formativi con l’obiettivo di favorire l’inserimento, il reinserimento e ri-orientamento professionale degli over 30 in cerca di lavoro.

Il bando si rivolge ai soggetti scarsamente qualificati o con qualifiche non rispondenti alle esigenze del mercato del lavoro (obsolete, non attuali), attraverso il conseguimento di una qualifica, un’abilitazione, un patentino, una certificazione o l’aggiornamento delle proprie competenze.

I percorsi formativi, potranno essere erogati anche in remoto e dovranno essere sviluppati con riferimento alle competenze previste dal Repertorio Regionale di Standard Professionali privilegiando i profili riconducibili alle priorità regionali

  • Smart Agrifood,
  • Sustainable Living,
  • Smart Manufacturing
  • Creative Industries
  • e ai Servizi di distribuzione commerciale, Servizi turistici e Trasporti e logistica

I progetti dovranno prevedere interventi di orientamento, formazione e accompagnamento e sostegno alla conciliazione articolati in termini di competenze “obiettivo” in relazione al profilo professionale di riferimento.

Ciascun progetto potrà comprendere una o più delle seguenti tipologie di percorso:

  1. Percorso “Skilling – Reskilling” di riqualificazione professionale articolato in:

1a) Reinserimento lavorativo tramite percorsi formativi per il conseguimento di una qualifica professionale,

e/o

1b) Reinserimento lavorativo tramite percorsi formativi per il conseguimento diun’abilitazione o certificazione

  1. Percorso “Up-skilling” di aggiornamento professionale e perfezionamento delle competenze per il

lavoro

Ogni progetto deve essere composto da una combinazione di:

− strumenti comuni (due di questi sono obbligatori: Orientamento di I livello e Orientamento specialistico);

e− strumenti specifici, tra quelli proposti, di ciascun percorso.

Per maggiori info: https://www.regione.veneto.it/web/lavoro/2020/527-percorsi

Giusy Locati