INVITALIA: Impresa Sicura
BENEFICIARI
I beneficiari del bando sono le micro, piccole, medie e grandi imprese del territorio nazionale.
Sono ammessi tutti i settori: agricoltura, artigianato, commercio, industria, turismo, cultura, settore agroalimentate e agroindustriale, servizi no profit.
Le imprese devono essere regolarmente costituire e iscritte come “attive” nel registro delle imprese, avere sede principale o secondaria sul territorio nazionale, nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, che non si trovano in stato di liquidazione volontaria e che non siano sottoposte a procedure concorsuali con finalità liquidatoria.

SPESE AMMISSIBILI
Sono ammesse le spese per l’acquisto di dispositivi ed altri strumenti di protezione individuale sostenute tra il 17 marzo e la data di invio della domanda di rimborso. Tali spese dovranno essere pagate entro la data di invio della domanda.
Le spese rimborsabili riguardano:
• Mascherine filtranti, chirurgiche, FFPP1, FFPP2, FFPP3;
• Guanti in lattice, vinile e nitrile;
• Dispositivi per protezione oculare;
• Indumenti di protezione quali tute e/o camici;
• Calzari e/o sovrascarpe;
• Cuffie e/o copricapi;
• Dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea;
• Detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici

DOTAZIONE FINANZIARIA
La dotazione finanziaria del bando ammonta a 50 mln di euro.

INTENSITA’ DEL CONTRIBUTO
Il rimborso concesso è pari al 100% delle spese ammissibili e fino ad esaurimento della dotazione finanziaria disponibile.
Importo massimo rimborsabile è pari al 500,00 € per ciascun addetto dell’impresa a cui sono destinati i DPI, fino ad un massimo di 150.000 € per impresa.
Importo minimo rimborsabile dovrà essere superiore a 500,00 €.

Veneto Eccellenze

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Le imprese potranno inviare la prenotazione del rimborso dall’11 al 18 maggio 2020 dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 18:00 tramite uno sportello dedicato.
Invitalia pubblicherà poi l’elenco di tutte le imprese che hanno inoltrato la prenotazione in ordine cronologico. Verranno pubblicate le imprese ammesse e le richieste che invece non risultano ammissibili.
La presentazione della domanda di rimborso potrà essere compilata dalle ore 10:00 del 26 maggio alle 17:00 del 11 giugno attraverso la procedura informatica.
I rimborsi verranno effettuati poi entro il mese di giugno.
Vi ricordiamo inoltre che Veneto Eccellenze è costantemente al lavoro per analizzare le nuove direttive e gli incentivi che verranno stanziati per aiutare le aziende in questo periodo molto delicato.
Contattaci, Veneto Eccellenze ti guida nell’ottenimento dell’agevolazione

Veneto Eccellenze esamina le condizioni di mercato, guidando l’impresa nella scelta delle migliori soluzioni che si esprimono in importanti investimenti infrastrutturali, migliori soluzioni di finanziamento, in complessi progetti di ricerca e innovazione, fino ad interventi nel Capitale di Rischio.
Scopri tutti i bandi e contributi attivi in Veneto Eccellenze per poter fornire le migliori soluzioni alle imprese.

Ufficio Stampa Veneto Eccellenze