CONTRIBUTI PER LE IMPRESE 4.0

Vi inviamo la presente newsletter per informarVi sulle agevolazioni ed incentivi attivi nella Regione Veneto che possono essere di interesse per i vostri clienti.
VenetoEccellenze vorrebbe creare una collaborazione con il Vostro studio professionale allo scopo di favorire il sostegno e lo sviluppo delle imprese attraverso la finanza agevolata. La Regione Veneto eroga contributi a sostegno dei prestiti per le piccole e medie imprese (PMI) e a fondo perduto per gli Enti Locali in attuazione delle normative regionali.

FORMAZIONE INDUSTRIA 4.0
La Legge di Bilancio 2018 (L. 27 dicembre 2017, n. 205) completa il quadro degli incentivi introdotti dal Piano Industria 4.0 varato dal Governo italiano nel settembre del 2016 per cogliere le opportunità della c.d. Quarta rivoluzione industriale ed introdurre una serie di misure di stimolo per gli investimenti in innovazione e per la competitività. Soprattutto si mira alla promozione e al sostegno del commercio elettronico, dell’ammodernamento e sviluppo delle piccole e medie imprese commerciali presenti nel territorio regionale, sulla incentivazione della diffusione delle metodologie di certificazione di qualità nell’ambito delle PMI del commercio e dei servizi.

Dopo l’Iper ed il Super ammortamento, il credito d’imposta per ricerca e sviluppo, il Patent Box e gli aiuti alle PMI e Start up innovative, prende, quindi, il via un nuovo bonus fiscale a favore delle imprese per incentivare l’introduzione o il rafforzamento delle competenze nelle aree tipiche d’intervento dell’industria 4.0. A tal riguardo la Regione ha introdotto, per le spese sostenute nell’anno d’imposta 2018, un nuovo contributo del 40%, sotto forma di credito d’imposta, che deve essere utilizzato per finanziare la formazione del personale dipendente sui temi tipici di Industria 4.0, come big data e analisi dei dati, cloud e fog computing, cyber security, sistemi cyber-fisici prototipazione rapida, sistemi di visualizzazione e realtà aumentata, robotica avanzata e collaborativa, interfaccia uomo macchina. In pratica, i contributi a favore delle PMI passeranno attraverso l’utilizzo di misure finanziarie di sostegno al settore con prestiti a tasso agevolato e garanzie sui prestiti attraverso i contributi concessi agli organismi di garanzia per l’implementazione dei fondi rischi e attraverso l’utilizzo di risorse finanziarie per il sostegno dei progetti di riqualificazione dei processi gestionali delle piccole medie imprese.

Per ogni ulteriore informazione su quanto in una newsletter non può essere menzionato, vi consigliamo di rivolgervi alle nostra SEDE CENTRALE – CHIRIGNAGO VENEZIA, in Piazza San Giorgio, 16/17 – 30100 Chirignago Venezia o agli Uffici Periferici in Piazza Aldo Moro Mestrino (PD) o Via Giudecca 2/4 Mirano (VE). Potete telefonare allo 041/8653350 oppure allo 049/9000698

 

Il Portavoce
Gian Nicola Pittalis