Un’interessante opportunità di crescita e sviluppo per le imprese al femminile che nasce dalla Regione del Veneto e che prevede un primo stanziamento di euro 1.500.000,00 e un ulteriore stanziamento di euro 1.692.000,00 entro il 31 dicembre 2019.

Con DGR nr. 235 del 08 marzo 2019 la Regione del Veneto infatti promuove e sostiene le micro, piccole e medie imprese a prevalente partecipazione femminile afferenti ai settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi. Gli interventi previsti dal bando dovranno essere realizzati e localizzati nel territorio della Regione del Veneto e potranno riguardare tutte le imprese con codice ISTAT ATECO previso dall’allegato B del bando. Ogni impresa potrà partecipare al bando con una sola domanda di finanziamento.

Quali i prerequisiti?

–  imprese individuali di cui sono titolari donne residenti nel Veneto da almeno due anni;

–  società anche di tipo cooperativo i cui soci e organi di amministrazione sono costituiti per almeno due terzi da donne residenti nel Veneto da almeno due anni e nelle quali il capitale sociale è per almeno il cinquantuno per cento di proprietà di donne.

Le spese riconosciute potranno essere, entro i limiti previsti dal bando:

a) macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature, nuovi di fabbrica;

b) arredi nuovi di fabbrica;

c) negozi mobili;

d) mezzi di trasporto ad uso interno o esterno, a esclusivo uso aziendale, con l’esclusione delle autovetture;

e) impianti tecnici di servizio agli impianti produttivi;

f) programmi informatici

Sono ammessi anche progetti di supporto all’avvio, insediamento e sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali e i progetti di rinnovo e ampliamento dell’attività esistente.

Le spese, sostenute esclusivamente dal beneficiario, e pertinenti al progetto proposto, dovranno essere interamente pagate nel periodo a partire dal I° gennaio 2019 e entro il 9 dicembre 2019.

L’agevolazione, contributo a fondo perduto, è pari al 30% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione dell’intervento nel rispetto delle seguenti limiti:

–  nel limite massimo di euro 51.000,00 corrispondenti a una spesa rendicontata ammissibile pari o superiore a euro 170.000,00,

–  nel limite minimo di euro 9.000,00 corrispondenti a una spesa rendicontata ammissibile pari a euro 30.000,00.

Le agevolazioni sono concesse ai sensi e nei limiti del Regolamento “de minimis” n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013

La domanda può essere presentata a partire dalle ore 10.00 di mercoledì 10 aprile 2019, fino alle ore 18.00 di giovedì 18 aprile 2019.

Per ulteriori info: https://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=3360&fromPage=Elenco&high

Giusy Locati