Ancora due mesi per rispondere al bando proposto con DGR 1426/2019 da Regione Veneto

Si chiuderà il 27/02/2020 il bando per l’attivazione, sviluppo, consolidamento di aggregazioni di PMI per interventi che favoriscano l’orientamento alla domanda turistica e ai mercati  internazionali POR FESR 2014-2020  – asse 3.

Sono beneficiarie del bando le micro, piccole e medie imprese in aggregazioni di ameno 9 costituite nella forma di:
– Rete di imprese: contratto di rete con soggettività giuridica (cd. Rete soggetto) o senza soggettività giuridica (cd Rete contratto),
– Associazione temporanee di impresa (ATI) o Associazioni temporanee di scopo (ATS),
– Consorzio (e società consortili), attraverso l’individuazione puntuale delle imprese consorziate che aderiscono al progetto.

Almeno un terzo delle imprese partecipanti all’aggregazione deve essere composto da strutture ricettive. Le imprese partecipanti possono anche esercitare attività di supporto e di integrazione con il settore turistico tradizionale. Il numero minimo di imprese aderenti all’aggregazione dovrà essere mantenuto sino almeno al triennio successivo all’erogazione del saldo del sostegno. La dotazione finanziaria del bando è di 2.500.000 euro con un sostegno minimo di 50.000 euro a progetto e massimo di 300.000 euro. Il sostegno complessivo, a fondo perduto, è assegnato in misura pari al 50% della spesa ammessa effettivamente sostenuta e pagata per la realizzazione del progetto.

Le spese ammesse sono:

– Spese per l’acquisto di beni mobili e servizi
– spese di assistenza tecnico-specialistica
– spese per la predisposizione/revisione sito internet
– spese per la promozione e la commercializzazione
– spese per costituzione/aggiornamento aggregazione
– spese per garanzie
– spese di personale dipendente per la promozione- spese di consulenza
– spese per la partecipazione a fiere
– spese di personale dipendente per la partecipazione a fiere

In particolare saranno concessi contributi per sostenere le seguenti tipologie di interventi:

a) analisi di supporto allo sviluppo commerciale all’estero delle imprese aderenti all’aggregazione;

b) coordinamento e  gestione  del  progetto  in  relazione  alle  attività  da  svolgere  nei  mercati  e  nei  Paesi obiettivo, comprese  attività  di  sviluppo  dei  social  network  all’estero,  di  sviluppo  dei  rapporti  con  i Tour Operator stranieri, e di sviluppo di accordi contrattuali;

c) attività di  promozione  commerciale  quali  la  creazione  e  gestione  di  incontri  fra  la  domanda  e l’offerta,  la  partecipazione  ad  eventi  promozionali  e  manifestazioni  fieristiche,  la  pianificazione  di iniziative  di  incoming  di  Tour  Operator  e  di  press tour  nei  territori/destinazioni  dove  hanno  sede  le imprese dell’aggregazione.

Per maggiori info:  https://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=3987

Giusy Locati