14 GIUGNO 2018

Il tipo di intervento intende promuovere la cooperazione tra produttori primari, l’industria di trasformazione e il mondo della ricerca, per la realizzazione di:

  • progetti pilota;
  • progetti dimostrativi;
  • progetti che favoriscano lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nel settore agricolo, agroalimentare e forestale.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono beneficiari degli aiuti previsti dal bando soggetti pubblici e privati.

TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili gli interventi relativi alla realizzazione in cooperazione di:

  • un Progetto pilota
  • un Progetto dimostrativo
  • un Progetto di sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie.

Il Progetto pilota prevede l’applicazione e/o adozione di risultati dell’attività di ricerca la cui valorizzazione è considerata promettente, che presentano caratteristiche di unicità, originalità ed esemplarità. Il Progetto dimostrativo prevede un’attività finalizzata alla fase finale del processo di controllo e valutazione di una tecnologia, processo, pratica o prodotto.

Gli interventi riguardano le seguenti tipologie di attività:

  • studio;
  • collaudo;
  • sviluppo sperimentale;
  • elaborazione di progetti, disegni, piani e altra documentazione.

TIPOLOGIA DI SPESA AMMISSIBILE

Le spese ammissibili al finanziamento, finalizzate allo svolgimento del progetto innovativo, sono:

  • Spese per materiali e attrezzature tecnico-scientifiche;
  • Spese per acquisto di brevetti, software e licenze;
  • Spese per lavorazioni esterne, materiali e stampi per la realizzazione di prototipi;
  • Spese per consulenze specialistiche;
  • Spese di personale,
  • Spese sostenute per missione e trasferte;
  • Spese per materiale di consumo;
  • Costi indiretti sono calcolati in misura forfettaria, sulla base del 15% della spesa ammessa relativa al personale.

ENTITÀ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

L’importo complessivo messo a bando è pari ad euro 11.00.000,00.

Per la realizzazione dei progetti riferiti al tipo di intervento 16.2.1 è previsto un contributo del 100% della spesa ammissibile per il settore agricolo e il settore sviluppo aree rurali.

Per il settore forestale è previsto:

  • un contributo del 100% della spesa ammissibile per tutte le spese ammissibili;
  • un contributo del 100% della spesa ammessa per tutte le spese se sostenute da un ente di ricerca e diffusione della conoscenza;
  • un contributo del 40% della spesa ammessa per tutte le spese se sostenute da un soggetto diverso da un ente di ricerca e diffusione della conoscenza.

L’importo della spesa ammissibile è stabilito entro i limiti di 30.000,00 euro (min.) e di 300.000,00 euro (max.).

SCADENZA

3 ottobre 2018

Ufficio Stampa